venerdì 4 maggio 2012

Apple Raspberry Crumb cake bars - What's America!


Non sono particolarmente esterofila, lo confesso. Suona strano per una che ha studiato due lingue dall'età di 10 anni e ha preso una laurea in scienze politiche con indirizzo internazionale...  Già, non sono una di quelle persone che si entusiasma follemente per le importazioni di novità dall'estero, solo per il fatto che si tratta di qualcosa di "esotico". Il mio interesse per lo straniero si esaurisce con poco. Un libro, una vacanza, un assaggio e qualche scatto mi bastano per saziare la mia sete di conoscenza del mondo. 
E in effetti, proprio per questo mio essere tanto legata alla mia nazionalità, questi dolcetti li avrei voluti chiamare "Quadrotti di sbrisolona alle mele e lamponi", ma quando nun se pò nun se pò!      

Se c'è una cosa che non avrei mai immaginato era di provare tanta curiosità per i dolci americani. Proprio una voglia sfrenata di provarli e di rifarli in casa, con gli ingredienti buoni e consapevoli della mia cucina naturalmente!
Ottima importazione questa, adatta alla stagione in corso e a quella più calda che verrà, con tutta la sua frutta buonissima. 
Si tratta di uno strato di mele e lamponi racchiuso tra una fragrante e burrosissima torta e croccanti briciole. 
L'idea era di preparare qualcosa che somigliasse a un Brown Betty, un tradizionale dolce di frutta del New England, generalmente realizzato con le mele (mele, non ne sarò mai paga!) e un impasto di briciole di burro e farina.  
Nel 1890 fu inserito nel "Practical sanitary and economic cooking adapted to persons of moderate and small means" di Mrs Mary Hinman Abel. 




Una sorta di ricettario per migliorare le scelte alimentari delle persone meno abbienti, contenente una serie di menù per sfamare la famiglia con soli 13 cents (di allora!). 


Ohh, nihil sub nuvole novum!! 
Ohh, history repeating!


[Scegliete voi, io mi devo sbrigare a lasciarvi questa ricetta prima della fine della pausa pranzo ;-)]















Apple Raspberry Crumb cake bars


Ingredienti per uno stampo quadrato di 22x22 cm 

250 gr di Farina 00
200 gr di Burro 
180 gr di Zucchero grezzo 
2 uova
scorza di un Limone
mezza fiala di aroma Vaniglia (o vaniglia in polvere) 
1 cucchiaino di polvere lievitante
2 Mele 
200 gr di Lamponi freschi
un pizzico di sale


Per prima cosa preparate il crumble. Tagliate a dadini 100 gr di burro freddissimo e passatelo al mixer (o in un frullatore) con 150 gr di farina, 100 gr di zucchero e il pizzico di sale. Dovrà risultare un composto di briciole piuttosto grossolane. Potete farlo anche a mano se vi diverte. Mettete il crumble in frigo e preparate la base del cake.


Stesso procedimento per il cake: frullate l'altra metà del burro con la farina e lo zucchero restanti. Aggiungete il lievito, la vaniglia e le una alla volta le due uova, mescolando bene per farle amalgamare perfettamente.

Accendete il forno a 180°. Foderate una teglia, meglio se quadrata, di 22 cm (al massimo) con carta forno. Stendete l'impasto e livellatelo al meglio che potete. Disponete la frutta (io ho scelto mele a fettine e lamponi). Distribuite la scorza di limone sulla frutta e polverizzate con un cucchiaio di zucchero grezzo. 
Ricoprite con il crumble e infornate per 40 minuti circa.
Quando sfornate controllate il fondo della torta sollevando la carta forno. Il crumble deve essere ben dorato. Se necessario azionate il grill negli ultimi 5 minuti di cottura (io l'ho fatto perché il mio forno non brucia molto).
Lasciate freddare completamente prima di tagliare i quadrotti e servire. 
Si conserva benissimo per un giorno e mezzo. Poi le briciole perdono croccantezza per via dell'umidità della frutta.


  Good-y!! God bless Americans!                     

2 commenti:

  1. ecco! ci vorrebbe proprio adesso ...

    RispondiElimina
  2. wow ispira proprio! proverò anche io, ne vorrei una fetta ora!
    Cri

    RispondiElimina