domenica 23 settembre 2012

Palline di cocco, crusca e cioccolato



Parlare di cibo è un'attività piuttosto insidiosa. Si rischia di impantanarsi nei vari "buonissimo", "delizioso", "gustoso" che raccontano quanto ci è piaciuto un piatto che abbiamo mangiato, o quanto lo abbiamo preparato bene, ma che nulla invece comunicano al lettore su cosa aspettarsi dalla ricetta che stiamo proponendo. Oppure si rischia di ricorrere a cliché così abusati che sono ormai ridotti a brandelli,   
Quando, poi, la ricetta è a base di cocco, il cliché è quasi un obbligo.
Perché cocco è estate, spiaggia, vacanza, pelle abbronzata. 
E allora via libera all'effetto proustiano di queste palline al cocco!
Per prepararle ci vogliono 5 minuti, e per mangiarle anche molto meno.

Palline al cocco con crusca e gocce di cioccolato 

Ingredienti per 15 palline 
2 albumi
80 gr di farina di cocco 
20 gr di crusca
2 cucchiai di gocce di cioccolato  
50 gr di zucchero         
un pizzico di sale 

Mescolate tutti gli ingredienti insieme e formate delle palline. L'impasto deve risultare umido, se il vostro non lo fosse - può dipendere dalla quantità di albume - aggiungete un cucchiaio o due di latte.
Cuocete in forno a 180° per 10 minuti o finché la superficie non scurisce. 

Il pizzico di sale è fondamentale, non dimenticatelo! E' quello che mi ha scatenato la memoria involontaria: perché quel pizzico di sale (marino e integrale) è lo stesso che avete sulle mani quando state in spiaggia, che si mescola all'ultimo boccone di cocco fresco, comprato dopo che l'ambulante vi ha urlato nelle orecchie cooooocco beeelloooo, mentre sopivate sul vostro lettino, pancia in giù, viso in ombra, brezza sulla schiena...


Con questa ricetta partecipo alla sfida di Morena, Un dolce al mese per il mese di Settembre, che vede come protagonista il cocco:


6 commenti:

  1. In una parola: sublimi!!!! Buone, belle, golose!!!! Hai fatto delle bellissime foto!
    Ricetta inserita x la mia sfida!!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Per me il cocco si mangia tutto l'anno. Queste palline sono una delizia!!Complimenti e auguri per il contest!!!

    RispondiElimina
  3. dicevamo: buonissimo, delizioso, gustoso ma inventiamo anche un vocabolo nuovo, così siamo più originali (forse) leccornioso.
    insomma buoni.
    ciao. Alice

    RispondiElimina
  4. Madame Chauchat10 ottobre 2012 10:54

    fatti ieri. ottimi! grazie.

    RispondiElimina
  5. Madame Chauchat10 ottobre 2012 11:11

    uff, ho inviato prima di finire. volevo chiederti: hai usato crusca d'avena o di grano? io di avena. con questi ingredienti a me sono venute 10 palline al massimo! le tue sono molto piccole?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Madame!
      ho usato crusca di grano, e ho fatto palline piccole, a tipo bonbon, avevano un diametro massimo di 3 cm. Effettivamente 15 è il numero massimo di palline che si riescono a fare con queste dosi. Non ho mai usato crusca di avena, forse rende meno. Proverò!

      Elimina